SINTONIE
IN VIAGGIO CON LA PITTURA

La rassegna documenta - attraverso le opere di 20 pittori appartenenti alla generazione di mezzo - una fase del viaggio in sintonia con la pittura che Claudio Cerritelli ha condotto durante la sua attività militante. Differenti declinazioni del colore emergono nel percorso della mostra evidenziando molteplici modi di fare pittura come tensione astratta, aniconica e afigurale, oscillando dalla riflessione intorno alla dimensione autoreferenziale della superficie pittorica fino alle proposte di tipo lirico-visionario.
Il valore individuale di ogni ricerca emerge nella scelta delle opere che offrono allo spettatore il senso di un costante esercizio di lettura delle diverse poetiche. La registrazione di frequenze tra critica e pittura è condotta senza mai eludere i significati specifici del linguaggio di ogni artista, tramiti di un comune impegno nel sostenere il destino sempre possibile della pittura nella complessa realtà delle arti visive dalla seconda metà degli anni Ottanta fino ad oggi.
In tal senso, le “sintonie” tra gli artisti e la pittura, tra l’atto critico e l’opera dipinta, tra la riflessione sul valore poetico dell’immagine e il suo contesto teorico, permette di percorrere le fasi di un viaggio che ha le sue fonti nelle forme di rinnovamento della pittura del secondo ‘900.
Opere di: Antonia Beduschi, Italo Bressan, Roberto Casiraghi, Raffaele Cioffi, Sonia Costantini, Elena Debiasio, Paola Fonticoli, Giovanna Fra, Alessandro Gamba, Luca Giacobbe, Paolo Iacchetti, Marino Iotti, Antonio Marchetti Lamera, Angelo Molinari, Graziano Negri, Federico Palerma, Gianni Pellegrini, Antonio Sammartano, Elena Strada, Giorgio Vicentini.

Inaugurazione, giovedì 5 novembre 2015 dalle ore 18.00
Dal 6 novembre al 22 dicembre 2015
Orari mostra, martedì/giovedì: ore 10.00 – 14.00 / 17.00 – 19.30
Sintonie
Graziano Negri particolare da Eponimo rosa, 2009, resine e polveri metalliche su alluminio, 136,5x100 cm