FEDERICO PALERMA

Federico Palerma nasce a Genova nel 1963. Si diploma in Pittura a Genova nel 1989, presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti. Grazie a Gianfranco Bruno e a Raimondo Sirotti, partecipa a mostre collettive alla Galleria delle Ore e al Centro San Fedele di Milano. Dopo diverse collettive internazionali e nazionali inizia l’attività delle mostre personali, dal 1992 ai giorni attuali. Nel 2001 esce ‘Di segno forte‘, il Quaderno di Biolda a cura di Matteo Bianchi, con scritti di Gianfranco Bruno, Rosa Pierno, Sandra Solimano, presentato al Museo di Arte Contemporanea di Genova. Nel 2002 inizia a collaborare con la Galleria Rafanelli di Genova con la personale presentata in catalogo da Flavio Arensi. Il 2003 lo vede presente al Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce (Ge), con una personale di disegni. Nel 2008 alla Galleria Cristina Busi di Chiavari, espone insieme a Luiso Sturla. Nel 2010 è di nuovo presente al Museo di Villa Croce con una personale di disegni. Nel 2012 è alla Galleria Rafanelli, con una personale presentata in catalogo da Claudio Cerritelli. Nel 2011 vince il Premio Maccagno e espone una personale nelle sale del Museo. Nel 2013 è presente in mostra a Francoforte, insieme a Roberto Casiraghi, Frankfurt Westend Galerie. Nel 2017 è allo Spazio M&M di Genova, nello stesso anno, con una doppia personale alla Cristina Busi di Chiavari, insieme con Luiso Sturla, presentati in catalogo da Paola Pastorelli. Entra nelle nuove acquisizioni 2016-2017 del MuSa (Civica Raccolta dei Disegni di Salò).
Federico Palerma insegna Pittura all’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.
FEDERICO PALERMA