ENRICO DELLA TORRE, GUIDO STRAZZA

Enrico Della Torre nasce a Pizzighettone (Cremona) nel 1931. Negli anni ‘50 frequenta l’Accademia di Brera. Il lavoro si sviluppa fin dagli esordi fra la tecnica dell’incisione e quella della pittura. Dopo la sua prima mostra personale nel ‘56 alla Galleria dell’Ariete svolge regolare attività espositiva sia in Italia che all’estero, in particolare in Germania e in Svizzera ricevendo premi e riconoscimenti, tra questi il Premio San Fedele nel 1960 e il Premio della Triennale dell’Incisine del Museo della Permanente di Milano nel 1994, Nel 1999 diventa membro dell’Accademia di San Luca. Nel 2012 Skira pubblica il catalogo generale dell’opera incisa.
Guido Strazza nasce a Santa Fiora (Grosseto) nel 1922. Le sue prime esposizioni sono in mostra di aeropittura organizzate da F.T. Marinetti (Biennale di Venezia 1942). Viaggia in Sud America e partecipa alla Biennale di San Paolo nel 1951 e nel 1953. A Roma frequenta la Calcografia Nazionale dove approfondisce il linguaggio dell’incisione nell’ambito di una ricerca segnica inerente tutto il suo lavoro (sala personale Biennale di Venezia 1968). Nel 1988 riceve il Premio Feltrinelli per la grafica e nel 2003 per l’incisione. È stato direttore dell’Accademia di Belle Arti di Roma e membro dell’Accademia di San Luca dal 1997 ne è stato presidente. Numerose sono le mostre personali in gallerie private e spazi pubblici.
ENRICO DELLA TORRE, GUIDO STRAZZA