Cattura
GIORGIO VICENTINI


“Cattura” è il titolo dell’esposizione con cui Giorgio Vicentini si presenta al pubblico milanese proponendo una selezione di opere del recente periodo di ricerca (2013-2017), afferenti ai diversi cicli tematici che caratterizzano le fluide dinamiche della sua pittura. La mostra gioca sui contrappunti spaziali del colore alternando differenti registri espressivi che dialogano tra di loro attraverso le vibrazioni del segno e le atmosfere ombrose del visibile. Gli “Appunti di volo” sono dittici concepiti come congiunzione tra la tensione del gesto e la materia indistinta delle forme, con elementi geometrici che scandiscono i perimetri della superficie. D’altro lato, la serie dei “jamais” propone immagini di intensa meditazione interiore, mentre il ciclo “Aria concreta” fa emergere pure emanazioni cromatiche come alterne e misteriose risonanze della luce e dell’ombra. Nel percorso della mostra sono presenti anche alcune opere del ciclo “colore crudo”, dove l’artista plasma il colore agendo su due polifoil sovrapposti, per fissare il movimento della materia nell’attimo della sua mutazione. Realizzato appositamente per la mostra è “Costruire l’orizzonte”, polittico composto da barre di alluminio dipinte con striature scure e discontinue, disposte sulla parete in modo parallelo con variabili fuoriuscite laterali. Oltre ad altre singole opere disseminate nello spazio espositivo, va segnalato il più recente ciclo, “Cattura”, ulteriore affermazione della frenesia inventiva del dipingere che fa di Vicentini una delle voci più originali dell’attualità. Del resto, “la sua pittura – scrive Claudio Cerritelli- non insegue novità ma continui avvitamenti lungo i percorsi ambivalenti del suo affiorare, è desiderio di avventurarsi verso le soglie dell’invisibile, con quella necessaria follia che capta ciò che sta oltre l’orizzonte di ogni possibile orizzonte”.

Inaugurazione, giovedì 23 novembre 2017, dalle ore 18.00
dal 24 novembre al 18 gennaio 2017
Orari mostra, martedì/giovedì: ore 10.00 – 14.00 / 16.00 – 19.30
Giorgio Vicentini
Cattura 2017, acrilici, smalti e carta Bindakote su mdf, cm 21 x 29,7